Blog

Il sistema, a cosa serve…e chi tutela?

Dopo il quotidiano (ma non unico), vocale di una madre preoccupata per il benessere psicofisico dei propri figli (minori) alle prese con un padre quasi sempre assente, che non dimostra nessun interesse per la loro vita,

Leggi Tutto»

Bi-genitorialità, Affido condiviso, storture del sistema: riflessioni e domande

Qualche giorno fa c’è stata un’importante sentenza della Corte di Cassazione in merito ad una vicenda di affido di un minore, già nota alle cronache e per la sua durata e per la “battaglia giudiziaria” intrapresa dai due genitori per l’affidamento del figlio. Nove anni di calvario giudiziario, soprattutto per il minore, paradossalmente, il soggetto cui si intendeva proteggere e

Leggi Tutto»

Guerra o Pace?

Assistiamo attoniti (e impotenti), da qualche giorno a quello che succede in Ucraina. Premetto che si tratta solo dell’ultimo – in ordine di tempo – degli innumerevoli conflitti presenti nel mondo, molti dei quali a noi sconosciuti, altrettanti totalmente ignorati.

Leggi Tutto»

È il momento di un partito delle (e per) le donne?

La notizia è di qualche giorno fa ma, nonostante la gravità, è passata in sordina. Come è notorio, l’attuale governo polacco, nazionalista e ultra cattolico ha da pochi mesi vietato l’interruzione volontaria di gravidanza e già si cominciano a registrare le prime vittime. In questo caso, una donna di 37 anni, incinta di due gemelli.

Leggi Tutto»

Cronaca di una (delle tante) morte annunciata

A distanza di qualche giorno, sentite varie dichiarazioni (tra le altre quella del Presidente del Tribunale di Varese), proviamo, “a mente fredda”, a ragionare sull’accaduto (il figlicidio di un bambino di 7 anni e un tentato femminicidio) e capire cosa non ha funzionato e chi ha – eventualmente – sbagliato.

Leggi Tutto»

Violenza domestica e autore di reato: cosa non funziona?

Alla luce degli ultimi, gravissimi (ancora una volta), fatti di cronaca, non ci resta che constatare definitivamente il fallimento di alcune misure che la nostra legislazione utilizza per “proteggere” la presunta vittima di violenza domestica e, di contro, per monitorare le condotte del presunto colpevole. 

Leggi Tutto»